Green’ntropy: semantic web / pragmatic web e Officine per la Sostenibilità della Ricerca come motore per riattivare la riqualificazione energetica degli edifici pubblici

Stefano Lariccia, Robert M. Karn, Marco Stefanoni

Resumen


In questo “position paper” si rappresentano obbiettivi modelli e metodi per contribuire ad
avviare una campagna attiva di ricerca e sensibilizzazione sociale basata sull’interazione
attraverso reti sociali e reti di automi basata nel Parco della Ricerca Enea Casaccia. Viene
fornita un’anticipazione di quello che vuole essere il progetto “Sistemi Aperti Sapienza”; viene
poi fornita una descrizione delle motivazioni di partenza e della riflessione che ha generato
questa idea progettuale. Poi vengono considerate le ragioni per la convergenza di partner,
identificati nei principali organismi della ricerca nel nostro territorio, in una organizzazione
regionale guidata e ospitata da ENEA per raggiungere più rapidamente gli obiettivi dichiarati.
La proposta prevede l’ implementazione presso ENEA, di un “FabLab”, un laboratorio
finalizzato alla realizzazione di prototipi virtuali / reali, ovvero progettati attraverso software di
modellazione 3d e stampabili attraverso stampanti 3d dall’utilizzatore finale. Ciò avverrebbe
sulla scorta di quanto sta rapidamente diffondendosi in Italia e nel mondo sull’esempio del
Center for Bits and Atoms (CBA) - MIT di Boston fondato da Neil Gershenfeld.
Il FabLab Casaccia dovrebbe essere realizzato come una delle previste Officine della
Sostenibilità specializzata nella produzione di soluzioni per la riqualificazione energetica degli
edifici, per l’ applicazione delle energie sostenibili, per la diffusione virale di educazione e
consapevolezza energetica e ambientale. Questo progetto, è pensato come un contributo di
Sapienza nell’ambito della partnership al progetto di riqualificazione del Parco ENEA
finalizzato ad operare per l’applicazione, prevista entro il 2015, delle misure di riqualificazione
degli edifici nel settore della Pubblica Amministrazione.



DOI: http://dx.doi.org/10.5821/ctv.7914

Enlaces refback

  • No hay ningún enlace refback.